18 Marzo 2021
SPECIALE ZONA ROSSA INDICAZIONI UTILI PER LE ATTIVITA’ AGRICOLE

Le domande più frequenti

QUALI SONO LE REGOLE PER GLI SPOSTAMENTI?

Sono vietati ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori in zona rossa nonché all'interno dei medesimi territori,  salvo  che per gli spostamenti motivati  da  comprovate  esigenze  lavorative  o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.  E'  consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Quindi  gli imprenditori agricoli potranno spostarsi da un comune all’altro per esigenze lavorative e anche per recarsi negli uffici Coldiretti, muniti della necessaria autocertificazione.

SERVE L’AUTOCERTIFICAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI?

Si è necessaria l’autocertificazione scaricabile anche dal sito del Ministero dell’Interno.

https://www.interno.gov.it/it/notizie/line-modulo-autodichiarazione-spostamenti

QUALI ATTIVITA’ SONO APERTE?

Quelle che vendono prodotti alimentari o beni di prima necessità elencati nell’allegato 23 del DPCM 2 marzo 2021. https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/03/02/21A01331/sg

Si ricorda che tra questi rientrano il

  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e

bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)

  • Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
  • Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
  • Commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici,carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti;

LE CANTINE E LE ENOTECHE POSSONO RIMANERE APERTE?

Si sono consentite le attività di vendita di generi alimentari ivi compreso il vino

I MERCATI  E LE ATTIVITA’ FLOROVIVAISTICHE POSSONO CONTINUARE A RIMANERE  APERTI?

Si sono consentite le attività di vendita di generi alimentari nonché le attività indicate nell’allegato 23: (commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti, commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio, commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono); sono inoltre consentiti i mercati diretti alla vendita  di  soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici e pertanto i mercati di Campagna Amica potranno continuare a svolgersi.

Continueranno pertanto a svolgersi i mercati di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici.

LA RISTORAZIONE E GLI AGRITURISMI POSSONO CONTINUARE A LAVORARE?

Non vi sono sostanziali differenza rispetto al regime della Zona Arancione, pertanto continuano ad essere sospese le attività di somministrazione negli agriturismi tranne quelle di mensa su base contrattuale. Resta consentita la consegna a domicilio e l’asporto, questo sino alle ore 22.00.

Per chi è interessato alla ristorazione con mensa aziendale su base contrattuale, può chiamare la segreteria Terranostra – Luca Colussi al cell. 335 310687

E’ CONSENTITO AL DI FUORI DEL COMUNE O DELLA REGIONE DI RESIDENZA LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ AGRICOLE ANCHE DI LIMITATE DIMENSIONI  ADIBITE ALLE PRODUZIONI ANCHE SOLO PER AUTOCONSUMO NON ADIACENTI A PRIMA O ALTRA ABITAZIONE?

Sì, la cura dei terreni ai fini di autoproduzione, anche personale e non commerciale, integra il presupposto delle esigenze lavorative. Quindi la coltivazione del terreno per uso agricolo e l’attività diretta alla produzione per autoconsumo sono consentite a condizione che il soggetto interessato attesti, con autodichiarazione completa di tutte le necessarie indicazioni per la relativa verifica, il possesso di tale superficie agricola produttiva e che essa sia effettivamente adibita ai predetti fini, con indicazione del percorso più breve per il raggiungimento del sito.

POSSO FARE LA SPESA IN UN COMUNE DIVERSO DA QUELLO IN CUI ABITO?

Gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità.

Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati.

Per ulteriori informazioni contatta gli uffici zona o visita il sito

https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638

FIRMA LA PETIZIONE: Stop fotovoltaico su suolo agricolo

FIRMA LA PETIZIONE Stop fotovoltaico su suolo agricolo

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning