16 Novembre 2022
CONTRO IL CIBO IN PROVETTA: ECCO LA MOZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE

L’APPELLO DI COLDIRETTI: UNA PETIZIONE PER FERMARE L’ATTACCO ALL’IDENTITA’ DEL MADE IN ITALY

"Bene la mozione in Consiglio regionale contro il cibo in provetta". Così Coldiretti Treviso commenta la notizia che arriva da Palazzo Ferro Fini. Carne prodotta in laboratorio, latte “senza mucche”, pesce senza mari, laghi e fiumi, il cibo in provetta sta per invadere il mercato europeo – denuncia Coldiretti Treviso - poiché già ad inizio 2023 potrebbero essere introdotte le prime richieste di autorizzazione all’immissione in commercio che coinvolgono Efsa e Commissione Ue. Per questo la mozione presentata in Consiglio regionale da Alberto Villanova,  Presidente dell’Intergruppo Lega – LV, va sostenuta ed approvata come atto di responsabilità politica nei confronti dei cittadini e agricoltori veneti contro le speculazioni e gli interessi delle grandi lobbie che rischiano di cancellare l’identità dei prodotti agroalimentari. E’ l’appello di Coldiretti che ha avviato una petizione mondiale per fermare questa deriva. La raccolta firme è già operativa nei mercati di Campagna Amica, negli uffici territoriali e presso tutti gli sportelli.  Insieme a Coldiretti sono scesi in campo la World Farmers Markets Coalition, World Farmers Organization, Farm Europe e Filiera Italia.
Gli investimenti nel settore del cibo sintetico stanno crescendo molto e sono sostenuti da diversi protagonisti del settore hitech e della nuova finanza mondiale, da Bill Gates (fondatore di Microsoft) ad Eric Schmidt (cofondatore di Google), da Peter Thiel (co-fondatore di PayPal) a Marc Andreessen (fondatore di Netscape), da Jerry Yang (co-fondatore di Yahoo!) a Vinod Khosla (Sun Microsystems). L’esempio più lampante è quello della carne artificiale dove solo nel 2020 sono stati investiti 366 milioni di dollari, con una crescita del 6000% in 5 anni.
C’è una precisa strategia delle multinazionali che con abili operazioni di marketing puntano a modificare stili alimentari naturali fondati sulla tradizione e capacità dei produttori  – spiega Coldiretti pronta a dare battaglia al fake food che oltre a non piacere a 7 persone su 10,  mette a repentaglio un sistema economico che porta il Veneto ai vertici nazionali in termini di qualità, eccellenze e biodiversità.

 

Si comunica che i nostri uffici, nel periodo estivo, rimarranno CHIUSI PER FERIE nei seguenti giorni:

dal 08/08/2022 al 19/08/2022 compresi.

Riapriranno con i consueti orari lunedì 22 agosto.

   

Campagna Amica

Campagna Amica

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning